Davide Tedeschini

Senza Arte né parte

(Percorsi d’attualità tra musei, storia, società)

Davide Tedeschini

Il Volume
Che c’entra l’arte contemporanea con la destra sociale? E quali sono i problemi della cultura
italiana? Ce lo svela Davide Tedeschini in 20 suoi articoli pubblicati sul “Giornale d’Italia”, qui raccolti
in un unico tomo. Diversi gli argomenti toccati: dal revisionismo della Storia dell’arte
all’ecorelativismo, dall’architettura dei “non luoghi” all’arte sacra contemporanea, dal multiculturalismo
all’arte delle banche, dagli artisti stranieri a quelli italiani. Tessere del puzzle della grande cultura
italiana, da ricomporre rispetto ai concetti di “Patria, Dio, Famiglia”, e quindi di sovranità, diritto alla
casa, istruzione, lavoro, libertà, giustizia. L’Arte e la cultura si nutrono di un enorme impegno economico
statale, consumato da scuole, musei, editori, televisioni: il suo studio sforna storici dell'arte, professori,
artisti, architetti, giornalisti; volti televisivi che a un’attenta analisi non producono interesse se
non a loro stessi, rivelandoci che il problema è più politico che estetico, trasmutato nella retorica della
voracità del potere. “Senza arte né parte” non è un classico saggio del ’900, ma ne evoca l’autorità narrando
la mera attualità: una scelta che anziché renderlo subito obsoleto, ne assicura l’assenza dagli
scaffali del pensiero unico, mettendone in luce la singolarità.
Davide Tedeschini, vive e lavora a Roma. Sempre dedicatosi alle arti visive, partecipando o curando
mostre allestite in Italia e in Europa, è laureato in Belle Arti e insegnante di liceo. Ha Pubblicato: “La
Scatola Aperta” a. c. di Lucia Soleri, Tedeschini Davide (Palombi, 1999); “La Rimozione Silvetti”,
(Museo d’Arte Contemporanea, 2007). Dal 2013 collabora con “Il Giornale d’Italia”, occupandosi di
arte e cultura.
È rivolto a tutti

ISBN: 978-88-7557-417-8
Numero Pagine: 110
Prezzo: € 14,00
Formato: 13 x 21
Tipo Copertina: Brossura
Uscita: settembre 2013

Lascia un commento