Elio Cioppa

ELIO CIOPPA
L’uomo che poteva salvare Moro

a cura di Giuseppe Sanzotta

Elio Cioppa, una vita al servizio dello
Stato. Nasce il 22 settembre del 1939 a
Santa Maria Capua Vetere, in provincia
di Caserta, suo padre è medico, ma Elio
Cioppa segue un’altra strada. Si laurea
in giurisprudenza, svolge pratica legale
presso lo studio di un famoso avvocato,
ma la sua vocazione è quella del
poliziotto. Così, nel 1966, vince il
concorso per vice commissario. Il primo
incarico è a Bolzano dove affronta
l’emergenza degli attentati anti-italiani.
Nel 1968 arriva a Roma e si occupa di
ordine pubblico, nel centro storico, in
anni particolarmente caldi. Poi guida la
sezione anti-rapine e l’anti-sequestri
della Squadra mobile. Mette a segno dei
colpi clamorosi, come la distruzione
della “banda dei marsigliesi”, libera
numerosi sequestrati. Dirige il
commissariato di Ostia liberandola da
pericolosi criminali. Quindi, dirige
l’ufficio stranieri e la divisione anticrimine.
Dal ’92 al ’95 è vice questore
vicario a Roma. Questore di Nuoro dal
1995 al 1998 affronta duramente e con
successo l’anonima sarda. Dal ’98 al
2003 è consigliere ministeriale presso il
dipartimento della polizia di Stato.

ISBN: 978-88-7557-441-3
Prezzo: € 16,00

Lascia un commento