José María Aznar

L’Europa può uscire
dalla crisi

José María Aznar

José Maria Aznar, madrileno, nato nel 1953. Ispettore delle finanze dello Stato, sposato con tre figli. Deputato
alle Cortes Generales dal 1982, Presidente del Partido Popular dal 1990, Presidente della Giunta di Castiglia e
León negli anni tra il 1987 e il 1989. Presidente del Governo dal 1996 al 2004. Presidente dell’Internazionale
Democratica di Centro. Nel 2003 rinuncia a rinnovare il proprio mandato a capo del Partido Popular e del Governo
di Spagna.
Il volume: Lo scoppio della crisi economico-finanziaria mondiale oltre ad aver alimentato legittime e giustificate
preoccupazioni, è stato motivo di numerose analisi e riflessioni, che hanno contribuito ad individuarne le cause,
a prevenirne gli effetti, e ad elaborare ipotesi di un suo superamento. Il libro di Aznar si colloca tra questi
contributi, brillando per la lucidità dell’analisi e per la coerenza delle indicazioni. Dopo aver esposto una corretta
ed impietosa analisi dell’origine della crisi, Aznar correttamente osserva che non si è trattato soltanto di una
crisi economica e finanziaria, bensì anche di natura politica ed etica. Il libro rappresenta, dunque, un illuminante
contributo per capire le ragioni economiche, politiche, filosofiche e sociali, di ciò che sta accadendo intorno a
noi e per individuare delle strade da percorrere per risollevare le sorti mondiali e dell’Europa in particolare.
È rivolto a tutti; in particolare agli appassionati della storia e della politica.

ISBN: 978-88-7557-345-4
Numero Pagine: 200
Prezzo: € 16,00
Formato: 13x21
Tipo Copertina: Brossura
Uscita: gennaio 2011

Lascia un commento