Julius Evola 3

Regime Corporativo
(1935-1940)

Julius Evola

Il volume. Nel 1994 la Fondazione Julius Evola pensò di pubblicare una serie di libri intitolata
“Biblioteca Evoliana” che riunisse tutte le collaborazioni del filosofo. L’idea era dovuta a Gian
Franco Lami, professore di Filosofia della Politica all’Università di Roma “La Sapienza”, che è
però improvvisamente morto nel 2011, lasciando incompiuto questo il lavoro. Oggi quelle
pubblicazioni riprendono grazie all’editore Luciano Lucarini.
Gli interventi di Evola su Regime Corporativo di Antonio Goglia seguono tre direttrici: 1)
affrontare gli indirizzi ideologici all’interno e all’esterno dell’intesa Italia/Germania; 2) determinare
quale ruolo l’Italia dovesse assumere sulla scena europea e mondiale; 3) suggerire al Regime una
condotta non nazionalista e allineata al recupero della funzione imperiale. Temi che costringevano il
filosofo a confrontarsi con la realtà storico-politica della seconda metà degli anni Trenta. Essenziali
risultano i tre articoli sul problema ebraico, già apparsi su Vita nova e qui parzialmente rivisti, in
quanto il filosofo in essi mira a una rettifica in senso spirituale dell’idea di razza, rifiutando tutte le
generalizzazioni del nazismo.
È rivolto a chi sia interessato alla filosofia, alla storia e all’attualità politico-sociale.

ISBN: 978-88-7557-332-4
Numero Pagine: 120
Prezzo: € 14,00
Formato: 15x21
Tipo Copertina: Brossura

Lascia un commento