Libro del giorno. La rivoluzione conservatrice alle origini del Fascismo

87 La rivoluzione conservatrice alle origini del Fascismo “Manlio Triggiani”

Perché pubblicare una antologia
di scritti di Giovanni Papini,
Giuseppe Prezzolini e di Ardengo
Soffici? L’importanza che questi
autori hanno avuto per la cultura
italiana è stata notevole: hanno
rivoluzionato il panorama
culturale italiano contribuendo
a cambiare la percezione che i
giovani avevano della realtà
del loro tempo.
Lasciarono un segno che
solamente una cultura senza punti
di riferimento tende oggi a non
considerare, a non far conoscere,
a far dimenticare. Ma l’opera di
questi intellettuali resta una delle
imprese maggiori della storia
del giornalismo e della cultura
letteraria e politica d’Italia.

I commenti sono chiusi.