Marine Le Pen

Controcorrente

Marine Le Pen

Il volume: Cosa può provare una bambina di otto anni che vede la propria casa esplodere in un attentato
a suo padre Jean-Marie, leader dell’odiato Fronte National? Attentato di cui, ovviamente, non si
rintracceranno né colpevoli, né mandanti. Cosa può provare una ragazza che porta addosso il peso di
un cognome che viene quotidianamente infangato, ripudiato, osteggiato da nemici e finti amici? Un
«reato di cognome» che diventa «diritto al cognome», quando per Marine si tratterà di essere
all’altezza del padre. Una responsabilità vissuta con dignità e coraggio, ma non senza momenti di frustrazione,
causati dal suo essere eternamente «la figlia del capo», che provoca sempre sentimenti di
ammirazione e invidia, che le hanno creato parecchi problemi nel corso della sua carriera politica, ma
anche «la figlia del fascista xenofobo» per i media, i colleghi di lavoro, gli avversari politici e le autorità.
Un’eredità estremamente difficile e complicata da gestire e da metabolizzare.
Oggi, Marine Le Pen è presidente del Fronte National e si è candidata alle Presidenziali francesi del
2012 per governare la Francia secondo i suoi ideali di Liberté, Egalité e Fraternité.
È rivolto a tutti. In particolare alle persone attente all’attualità politico-sociale.

ISBN: 978-88-7557-292-1
Numero Pagine: 230
Prezzo: 18,00
Formato: 13x 21
Tipo Copertina: Brossura

Lascia un commento