Alfredo Covelli LA MIA DESTRA “Fabio Torriero”

16,00

Alfredo Covelli
LA MIA DESTRA

Fabio Torriero

COD: 978-88-7557-402-4 Categoria: Tag: ,

Descrizione

il volume: Da Stella e Corona è scaturito il nucleo fondante del partito unitario della destra italiana? Il moderno
Rassemblement conservatore di massa? Costituente democratica nazionale, Democrazia nazionale, Destra nazionale,
Costituente di destra per la libertà, hanno creato i presupposti per la nascita di Alleanza nazionale e del Pdl, o
quello di Alfredo Covelli (il “partito delle libertà”, il “partito degli italiani”, concetti da lui anticipati già nel 1948)
resta ancora un sogno incompiuto, un progetto da realizzare?
Covelli non è stato soltanto l’apprezzato leader del Partito monarchico (Pnm, Pdium), che svolse un ruolo importante
nell’Italia del dopoguerra, fino agli anni Settanta; questo libro, scritto da Fabio Torriero, mette in evidenza,
per la prima volta, le sue grandi doti umane e culturali di intellettuale, studioso e soprattutto di comunicatore. Un
precursore: sue sono infatti, molte parole entrate a pieno titolo nel linguaggio parlamentare. Covelli è stato un
grande italiano, un protagonista della politica con la p maiuscola, capace di conciliare e ricette, le soluzioni di parte,
con il primato delle istituzioni, dell’unità nazionale, del bene comune, della res publica e della patria, come madre
di tutti, in linea con la tradizione risorgimentale, all’insegna della continuità tra il periodo monarchico e quello
repubblicano. Pur non rinunciando alle legittime aspirazioni valoriali dell’alternativa istituzionale.
All’interno del libro, intellettuali, professori universitari, politici, conoscenti, familiari e amici, da Domenico Fisichella
a Gianfranco Fini, da Giuseppe Sanzotta a Marcello Veneziani, a Sergio Boschiero; da Salvatore Sfrecola a
Donna Assunta Almirante, al figlio Giampiero, hanno approfondito la figura dello statista monarchico.