INTERVISTA SULLA DESTRA “Giuseppe Prezzolini”

12,00

INTERVISTA
SULLA DESTRA

Giuseppe Prezzolini

COD: 978-88-7557-246-4 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Giuseppe Prezzolini, il giornalista e
scrittore, nato a Perugia il 27 gennaio
1882 e scomparso, poco oltre la soglia dei
100 anni, a Lugano il 16 luglio 1982, è
stato contraddizione aperta con la frase del
Vangelo di S. Matteo Non est propheta
sine onore, nisi in patria sua, et in domo
sua, personificazione esplicita, invece,
della proposizione di S. Luca Amen dico
vobis, quia nemo propheta acceptus est in
patria sua.
Nonostante il forte legame intellettuale
con Mussolini, al quale dedica nel 1925
un lavoro, nel 1930 si allontana dall’Italia
e si trasferisce negli Stati Uniti. Rientra
definitivamente nel 1962 ma appena dopo
sei anni abbandona la patria, sorda ed
ingrata, stabilendosi fino alla morte in
Svizzera.
Nel maggio e nell’agosto 1977 rilascia a
Claudio Quarantotto l’Intervista sulla
Destra, che oggi Luciano Lucarini
ripresenta, avendo avvertito la necessità,
direi l’urgenza di offrire uno strumento di
riflessione sull’attualità, non astratto, ma
teorico, ma fondato su un’articolata
rivisitazione del pensiero della Destra.
Prezzolini considera come forma, se non
perfetta, almeno largamente accettabile, il
sistema liberale creato dal Risorgimento,
contestandone, però, fermamente la
corruzione ed il trasformismo manifestatisi
con la c.d. “rivoluzione parlamentare”, che
segna l’avvento della Sinistra.