OLTRE DESTRA E SINISTRA: IL SOCIALISMO FASCISTA “Roberto Mancini”

18,00

OLTRE DESTRA E SINISTRA:
IL SOCIALISMO FASCISTA

Roberto Mancini

COD: 978-88-7557-467-3 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Roberto Mancini (Roma, 1950), studioso di
Storia contemporanea, dal Risorgimento al
Fascismo, è stato per oltre trent’anni
professore di Storia e Filosofia, ha lavorato
negli anni Settanta alla “Rivista militare” e
ha fatto parte della Consulta Nazionale
della Scuola alla Camera dei deputati. In
questo volume l’autore cerca di combattere
alcuni dei luoghi comuni che sono stati tra i
più dannosi per l’immagine nel mondo
della rivoluzione fascista, soprattutto dopo
la Seconda Guerra Mondiale. Dal 1945 il
fascismo è stato visto quasi esclusivamente
come un movimento di destra, reazionario e
conservatore, connotato da una valenza
politica da declinare solo in chiave
anticomunista.
Mediante un’attenta disamina del
peculiare significato dei termini “destra” e
“sinistra”, spesso strumentalizzati dalle
circostanze politiche e ambientali, e
un’accurata ricostruzione storica e
concettuale del “neofascismo” in generale
e della vicenda storica e politica del
Movimento sociale in particolare, l’autore
intende collocarsi sulla scia di una serie di
studi che hanno come oggetto il fascismo
come movimento di sinistra, così come
ebbe a definirlo l’insigne storico Renzo
De Felice, e come forma peculiare di
socialismo. Alternativa sia al
liberalcapitalismo che al collettivismo
comunista, con il quale tuttavia l’Autore
individua parecchie contiguità.